‘Acqua per tutti: il futuro della risorsa idrica in Piemonte’_22 marzo 2006

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua indetta dall’ONU, il 22/03/06 l’ATO6 “Alessandrino”, in collaborazione con la Provincia di Alessandria e la Regione Piemonte, ha organizzato il Convegno “Acqua per tutti. Il futuro della risorsa idrica in Piemonte”.
In questo importante momento di incontro, la Pubblica Amministrazione ed i diversi soggetti interessati si sono confrontati sulle ipotesi di pianificazione degli usi sostenibili della risorsa al fine di salvaguardarne la qualità e la rinnovabilità. Garantire la corretta e solidale fruibilità della risorsa ai cittadini ed alle varie attività economiche è infatti compito delle istituzioni, che a diversi livelli operano sul territorio.

L’acqua, bene naturale spesso erroneamente supposto pressoché inesauribile, necessita di adeguate politiche gestionali che ne incentivino il risparmio e ne garantiscano la integra fruizione alle generazioni future.

In tal senso la riforma del Servizio Idrico Integrato, come concretamente si sta sviluppando nella realtà Piemontese, rappresenta un banco di prova dove coniugare, in un’ottica ambientalmente sostenibile, efficienza ed efficacia del sistema industriale della gestione, con le esigenze dell’economicità e della qualità del servizio.

Sotto il profilo della solidarietà internazionale, risulta fondamentale non trascurare le gravissime situazioni dei popoli più svantaggiati in cui non è garantito l’accesso all’acqua, anche immaginando azioni che possano contribuire, per quanto solo in piccola parte, alla risoluzione di tali problemi.

Al fine di contribuire alla più ampia diffusione delle problematiche e dei temi sopra evidenziati, l’A.ato6 ha predisposto una pubblicazione che raccoglie gli atti del convegno.